Buoni venduti «alla cieca», liquidazione comunque dovuta.

Buoni venduti «alla cieca», liquidazione comunque dovuta. Poste aveva venduto i buoni fruttiferi senza fornire al risparmiatore le indicazioni necessarie. Il Giudice di Pace di Massa ha disposto il rimborso integrale dei titoli. Un risparmiatore aveva acquistato due buoni postali dal valore complessivo di 2.000 euro senza che gli venissero fornite le indicazioni obbligatorie, compresa …

Continue reading

Buono postale fruttifero: sintesi della casistica utile per affrontare le questioni che vengono proposte.

buoni postali fruttiferi

Buono postale fruttifero: sintesi della casistica utile per affrontare le questioni che vengono proposte. A seguito di approfondimento dei provvedimenti sia dell’autorità giudiziaria ordinaria, che dell’arbitro bancario finanziario, riguardanti i buoni postali fruttiferi, siamo in grado di rappresentare una sintesi della casistica utile per affrontare le questioni che ci vengono …

Continue reading

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza.

art. 702 bis c.p.c.

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza. Nel caso di radicamento del processo sommario di cognizione ex art. 702 bis. c.p.c., come sappiamo, all’esito, il Giudice accoglie o rigetta le domande con ordinanza. Contro tale decisione è possibile proporre appello, entro trenta giorni dalla comunicazione …

Continue reading

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza.

termine per appello 702 bis c.p.c. avv. Giovanni Longo Pisa

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza. Nel caso di radicamento del processo sommario di cognizione ex art. 702 bis. c.p.c., come sappiamo, all’esito, il Giudice accoglie o rigetta le domande con ordinanza. Contro tale decisione è possibile proporre appello, entro trenta giorni dalla comunicazione …

Continue reading

Comunicazione dati conducente: termine perentorio per notifica sanzione art. 126 bis C.d.S.

fermo amministrativo auto. Avv. Giovanni Longo Pisa

Comunicazione dati conducente: termine perentorio per notifica sanzione art. 126 bis C.d.S. Al cittadino era stato notificato da parte della I.C.A. Srl il “Fermo amministrativo di Beni Mobili Registrati – Comunicazione di Avvio della Procedura” sul suo mezzo, per conto dell’ente impositore Comune, sulla base di un asserito debito portato …

Continue reading

Conti e libretti “dormienti”: vademecum su come ottenere il rimborso

Conti e libretti dormienti. Avv. Giovanni Longo Pisa

Conti e libretti “dormienti”: vademecum su come ottenere il rimborso. Potrebbe capitarvi di ritrovare in qualche cassetto dei libretti di risparmio o dei certificati di deposito datati parecchi anni prima, con magari poche, all’epoca lire, mai riscosse. In tal caso non bisogna perdersi d’animo, e cerchiamo quindi di capire come …

Continue reading

Ingiunzione di pagamento: opposizione e prescrizione.

Ingiunzione di pagamento, opposizione all'esecuzione, prescrizione. Avv. Giovanni Longo Pisa

Ingiunzione di pagamento: opposizione e prescrizione. Se l’attore che agisce avverso l’ingiunzione di pagamento, eccepisce la prescrizione del credito portato nelle ingiunzioni e la decadenza dall’azione di riscossione per violazione dei termini ai sensi del comma 163 dell’art. 1 L. 269/06 e di quelli posti dall’art. 17 D.P.R: 602/73, spetterà …

Continue reading

Opposizione alla cartella esattoriale.

opposizione alla cartella esattoriale avv. Giovanni Longo Pisa

Opposizione alla cartella esattoriale. Importante pronuncia in materia di opposizione alle cartelle esattoriali ed alle intimazioni di pagamento. A seguito di un’opposizione ex art. 615 , comma 1 c.p.c. promossa da un contribuente, il Giudice di Pace di Livorno, ha accolto l’opposizione. L’opposizione è stata considerata ammissibile in quanto l’attore …

Continue reading

Notifica ex art. 140 c.p.c. e art. 143 c.p.c. differenze e presupposti.

Notifica ex art. 140 c.p.c. e art. 143 c.p.c. avv. Giovanni Longo Pisa

Notifica ex art. 140 c.p.c. e art. 143 c.p.c. differenze e presupposti. In caso di notifica, la semplice e temporanea assenza non equivale a trasferimento. Il presupposto per la notifica ai sensi dell’art. 143 c.p.c. è il fatto di non conoscere la residenza, dimora o domicilio del destinatario e che …

Continue reading

Estratto di ruolo: impugnazione ex art. 615, comma 1 c.p.c.

Impugnabilità dell'estratto di ruolo, procedura ex art. 615, comma 1 c.p.c.

Estratto di ruolo: impugnazione ex art. 615, comma 1 c.p.c. Ben può il cittadino, venuto a conoscenza dei propri asseriti debiti, soltanto con la visione dell’estratto di ruolo consegnato dall’Ente di Riscossione, impugnare il ridetto documento ai sensi e nelle forme di cui all’art. 615, comma 1 c.p.c., chiedendo l’annullamento …

Continue reading

n