Poste italiane, se la consegna è in ritardo (o mancata) ti devono sempre risarcire:

Poste italiane, se la consegna è in ritardo (o mancata) ti devono sempre risarcire

Poste italiane, se la consegna è in ritardo (o mancata) ti devono sempre risarcire: ecco la nuova sentenza di Cassazione   La Cassazione si è pronunciata circa la responsabilità del gestore del servizio postale La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 8070/2024, si è pronunciata in merito alla responsabilità del …

Continue reading

ASSISTENZA SANITARIA GRATUITA IN R.S.A. PER I MALATI DI ALZHEIMER.

ASSISTENZA SANITARIA GRATUITA IN R.S.A. PER I MALATI DI ALZHEIMER

ASSISTENZA SANITARIA GRATUITA IN R.S.A. PER I MALATI DI ALZHEIMER Nel caso di malati di Alzheimer, le rette di ricovero presso strutture sanitarie pubbliche, enti pubblici o case di cura convenzionate non devono essere sostenute dal paziente o dai loro parenti. Ma si tratta di spese che devono essere poste …

Continue reading

Mancata attivazione della nuova linea telefonica e perdita del numero: i danni risarcibili

risarcimento-del-danno-da-interruzione-di-linea-telefonica

Mancata attivazione della nuova linea telefonica e perdita del numero: i danni risarcibili Il ritardo nell’attivazione della linea telefonica obbliga la compagnia telefonica a risarcire il danno da perdita di chance per perdita di clientela. In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione nella sentenza n. 10885 del …

Continue reading

VOLI E RITARDI PROLUNGATI: CONDANNATA WIZZ AIR

risarcimento ritardo aereo

VOLI E RITARDI PROLUNGATI: CONDANNATA WIZZ AIR Arriva da Catania un’importante sentenza a favore di due passeggeri che avevano subito #ritardi significativi in un #volo tra Dubai e Catania. A causa della partenza posticipata di un giorno, i viaggiatori avevano dovuto sostenere diverse spese aggiuntive come il costo del taxi …

Continue reading

Parcheggio ed obbligo di custodia

parcheggio custodito

Parcheggio ed obbligo di custodia Cass. civ., 27 giugno 2023 n. 18277 Il contratto di parcheggio meccanizzato a pagamento, in quanto contratto tipico dal punto di vista sociale pur non essendolo da quello formale, si caratterizza per la formazione dell’incontro tra l’offerta della prestazione di parcheggio e l’accettazione mediante la …

Continue reading

Furto d’auto in parcheggi a pagamento: per la Cassazione c’è sempre il risarcimento

furto auto parcheggio a pagamento

Furto d’auto in parcheggi a pagamento: per la Cassazione c’è sempre il risarcimento   Anche la presenza di cartelli di esonero della responsabilità o la stampigliatura sul retro del biglietto non implica un esonero della responsabilità. È una rivoluzione per i parcheggi a pagamento. Una recente ordinanza della Corte di …

Continue reading

Fermo amministrativo illegittimo e criteri di liquidazione del danno

fermo-amministrativo-veicolo

Fermo amministrativo illegittimo e criteri di liquidazione del danno   La Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 13173 del 15 maggio 2023 delinea i criteri di liquidazione del danno in caso di prolungato fermo amministrativo illegittimo. Il caso: L’avv. Caio nel 2015 conveniva in giudizio la società Delta s.p.a., chiedendone la …

Continue reading

Quando l’agenzia immobiliare non ha diritto alla provvigione.

QUANDO L’AGENZIA IMMOBILIARE NON HA DIRITTO ALLA PROVVIGIONE Quando l’agenzia immobiliare non ha diritto alla provvigione: le ragioni per la quali si può contestare il diritto dell’agenzia immobiliare di richiedere il pagamento della provvigione possono essere diverse: non ha svolto l’attività; non si è giunti a un accordo per il …

Continue reading

Diritti del ricercatore e royalties non pagate su brevetto / invenzione.

brevetto, invenzione, royalties, equo premio

Diritti del ricercatore e royalties non pagate su invenzione. Con sentenza del Tribunale di Firenze Sez. Imprese, l’ente di ricerca è stato condannato a pagare le royalties maturate in favore del ricercatore. Il ricercatore ha brevettato un’importante invenzione che poi l’ente di ricerca ha venduto ad una società privata con …

Continue reading

Frode informatica: carta di credito o bancomat clonato: la banca risponde.

frode bancaria su carta di credito o bancomat

Operazioni bancarie disconosciute: l’ente creditizio condannato alla refusione delle somme indebitamente prelevate. Parte ricorrente contesta sette operazioni di pagamento on line chiedendone il rimborso oltre alle spese arbitrali. La banca si è difesa evidenziando che, dalle verifiche effettuate, emerge la legittima esecuzione e sostanziale regolarità dell’operazione disconosciuta; che come si …

Continue reading

n