Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza.

art. 702 bis c.p.c.

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza. Nel caso di radicamento del processo sommario di cognizione ex art. 702 bis. c.p.c., come sappiamo, all’esito, il Giudice accoglie o rigetta le domande con ordinanza. Contro tale decisione è possibile proporre appello, entro trenta giorni dalla comunicazione …

Continue reading

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza.

termine per appello 702 bis c.p.c. avv. Giovanni Longo Pisa

Art. 702 bis c.p.c.: decorrenza del termine per proporre appello avverso all’ordinanza. Nel caso di radicamento del processo sommario di cognizione ex art. 702 bis. c.p.c., come sappiamo, all’esito, il Giudice accoglie o rigetta le domande con ordinanza. Contro tale decisione è possibile proporre appello, entro trenta giorni dalla comunicazione …

Continue reading

Querela di falso in grado di appello: ammissibilità.

querela di falso ex art. 221 c.p.c. in grado di appello

Querela di falso in grado di appello: ammissibilità. La querela di falso è proponibile, ex art. 221 c.p.c., in qualsiasi stato e grado del giudizio, anche nei di casi di precedente riconoscimento della sottoscrizione.   Secondo la Corte di Appello, ben può il soccombente in primo grado, sulla base di …

Continue reading

Ordinanza ingiunzione: rigetto dell’opposizione.

ordinanza ingiunzione, art. 18 L. 689/81 avv. Giovanni Longo Pisa

Ordinanza ingiunzione: rigetto dell’opposizione. Il titolo è costituito dall’ordinanza ingiunzione e non dalla sentenza di rigetto. Differenze fra ordinanza-ingiunzione e verbale per violazione al C.d.S. L’opponente ha sostenuto che l’unico titolo per procedere, a seguito della opposizione deve considerarsi la sentenza (di rigetto) e non l’ordinanza-ingiunzione opposta. La sentenza è …

Continue reading